Top

Landini sulle pensioni: "Quota 102 è una presa in giro, serve una vera riforma"

Il segretario della Cgil a Porta a Porta: “Stiamo dicendo al governo, che con noi non ha ancora discusso, che appena il tavolo ci sarà siamo pronti ad avanzare le proposte di riforma”

Maurizio Landini, Segretario della Cgil
Maurizio Landini, Segretario della Cgil

globalist

21 Ottobre 2021 - 09.19


Preroll

Landini, Segretario della Cgil, ha voltato subito pagina dopo l’assedio fascista guidato da Forza Nuova ed è tornato a parlare di “pensioni”.
Sulle pensioni “abbiamo una piattaforma unitaria. Noi abbiamo proposto una riforma vera del sistema e questa non lo è”. Lo ha detto il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, ospite di “Porta a Porta”.
“La discussione non è passare da Quota 100 a Quota 102 che è un po’ una presa in giro. Non è quello che serve al nostro Paese”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Landini spiega: “Stiamo dicendo al governo, che con noi non ha ancora discusso, che appena il tavolo ci sarà siamo pronti ad avanzare le proposte di riforma”, con la possibilità di uscita da 62 anni, una pensione di garanzia per i giovani e un riconoscimento contributivo per le donne.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage