Top

Mancino: "Con la mia legge si può sciogliere Forza Nuova"

L'ex parlamentare autore della legge contro i crimini d'odio: "Meloni è distante dalle mie opinioni"

Nicola Mancino
Nicola Mancino

globalist

15 Ottobre 2021 - 19.23


Preroll

Più volte Nicola Mancino è stato tirato in ballo per la questione dello scioglimento di Forza Nuova, in quanto è autore della legge contro l’odio e le discriminazioni del 1993.
“Se la mia legge si può applicare allo scioglimento di Forza Nuova? “Può essere, con la mia legge può esser giudicato il comportamento di Fn”.
A dirlo, ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, è l’ex ministro dell’Interno Nicola Mancino, che oggi è stato raggiunto dalla trasmissione di Giorgio Lauro e Geppi Cucciari nel giorno del suo 90esimo compleanno. Secondo lei si potevano evitare gli scontri di sabato scorso? “I carabinieri e gli agenti ci hanno provato”.
La leader di Fratelli d’Italia la pensa diversamente. “La Meloni però è un po’ distante dalle mie opinioni”. A suo avviso chi sarà il prossimo presidente della Repubblica? “Non so chi sarà, so che ora ce n’è uno che ha svolto il suo compito con grande capacità e competenza”.
Sembra che Mattarella, tuttavia, non voglia fare un altro mandato. “Il non volere è diverso dal potere”. Potrebbe esser costretto dagli eventi, a suo avviso? “Questo ad esempio è avvenuto con Giorgio Napolitano”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage