Salvini usa le traversie di un ragazzo autistico per attaccare i migranti (che non c'entrano nulla)

L'estremista di destra parla di un diversamente abile che non si è potuto imbarcare sul traghetto Napoli-Palermo: "Ogni giorno sbarcano centinaia di clandestini, ma poi succedono episodi come questi"

Matteo Salvini

Matteo Salvini

globalist 16 settembre 2021

Come usare una vicenda di mancanza di sensibilità e di organizzazione nei confronti di un diversamente abile per fare una sparata contro i migranti, anche se non c’entrano nulla. E questo fa ben capire quale livello di speculazione politica.

"Una famiglia con un ragazzo autistico, Gaetano, non è stata fatta salire a bordo di un traghetto in partenza da Napoli verso Palermo, con la scusa di problemi burocratici. Vergogna! Ogni giorno sbarcano centinaia di clandestini, ma poi succedono episodi come questi. Solidarietà al presidente di Autismo in Movimento, Antonio Riggio, padre del giovane bloccato a terra. La Lega è al fianco di queste famiglie: non ci stancheremo mai di combattere per garantire loro sostegno e dignità". Lo dice il leader della Lega Matteo