Top

Salvini usa il papa per la sua propaganda: "Grazie Santo Padre, la legge Zan non s'ha da fare"

Il sedicente cristiano che ha sempre avversato il Pontefice ora cerca di strumentalizzarlo

Matteo Salvini
Matteo Salvini

globalist

22 Giugno 2021 - 15.28


Preroll

Francesco, non a caso, finora ha sempre evitato di riceverlo per non dare patenti a un sedicente cristiano che ha sempre alimentato paure e discriminazioni, come le sue politiche contro i migranti (solo pochi giorni orsono li ha definiti ancora balordi) hanno dimostrato ampiamente e dimostrano ancora.
E non si può dimenticare che le tristemente noto comizio al Duomo di Milano i suoi sostenitori fischiarono il Papa.
Ma oggi Salvini arruola Bergoglio per la sua propaganda.
“Per mesi abbiamo detto che il ddl Zan non tutelava nessuno ma anzi portava ideologie, distruggeva l’idea di famiglia. Oggi ringrazio il Santo Padre e il Vaticano che hanno detto che la legge non s’ha da fare. Un conto è lottare contro gli abusi, un conto è scardinare l’idea di famiglia e cancellare la mamma e il papà”. 
Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, intervenendo a Lamezia Terme alla presentazione del candidato del centrodestra in Calabria Roberto Occhiuto.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage