Letta non arretra: "Da noi si chiede alla parte più debole della società di non disturbare i più ricchi"
Top

Letta non arretra: "Da noi si chiede alla parte più debole della società di non disturbare i più ricchi"

Il segretario democratico insiste: "Negli Usa prende corpo, a partire dalle idee di Biden, il dibattito su come i ricchi possono aiutare la parte più debole della società. Ma qui..."

Enrico Letta
Enrico Letta
Preroll

globalist Modifica articolo

5 Giugno 2021 - 09.38


ATF

Lui insiste: come possono i partiti di destra che si nascondono dietro la parola ‘popolo’ per fare gli intertessi dei padroni e dei più ricchi dire che la sinistra è lontana dal ‘popolo’.

Sicuramente la componente maggioritaria di quella che è la sinistra italiana lo ha dimenticato per molto tempo, ma forse è venuto il momento di dare un senso alla parola uguaglianza e a trasformare l’articolo 3 della Costituzione in un principio politico.

“Negli Usa prende corpo, a partire dalle idee di #Biden, il dibattito su come i ricchi possono aiutare la parte più debole della società. Da noi si chiede alla parte più debole della società di non disturbare i più ricchi”.
Lo ha scritto il segretario del Pd, Enrico Letta, su twitter.
Ha poi aggiunto: “Nella #giornatamondialedellambiente vorrei pensassimo a quanto sono impegnativi gli obbiettivi di sostenibilità che ci siamo dati nel Pnrr. E a quanto sono necessari e improcrastinabili.

Realizziamoli. E avremo dato un senso al passaggio delle nostre generazioni su questa Terra”.

Leggi anche:  Tarquinio: "L'Europa sia pace, no debito per le spese militari"
Native

Articoli correlati