Top

Quando Carla Fracci affrontò a brutto muso Alemanno: “Vergogna, per due anni non mi ha mai ricevuto"

Lo scontro all'Opera di Roma dove c'era l'allora sindaco della Capitale: "E sono cose che non dico per me ma per il futuro di questo teatro“

Gianni Alemanno e Carla Fracci
Gianni Alemanno e Carla Fracci

globalist

27 Maggio 2021 - 20.28


Preroll

Ora un vecchio video è tornato ad essere virale.
Carla Fracci, la signora della danza mondiale, ha difeso con determinazione non solo il mondo della danza, ma dell’arte in generale. Nel giorno in cui tutti piangono la sua scomparsa, torna a galla un ricordo risalente al 2010.

OutStream Desktop
Top right Mobile

All’epoca, il sindaco di Roma era Gianni Alemanno che, arrivato al Teatro dell’Opera per intervenire all’assemblea organizzata dai sindacati contro il decreto di riforma delle fondazioni liriche che tagliava i fondi per lo spettacolo privatizzando, in parte, i teatri fu affrontato a muso duro da Carla Fracci a cui non fu rinnovato il contratto di direzione del corpo di ballo del celebre teatro romano.

Middle placement Mobile

“Vergogna per due anni non mi ha mai ricevuto. E sono cose che non dico per me – ha aggiunto – ma per il futuro di questo teatro“, furono le parole pronunciate all’epoca contro Alemanno che non reagì.

Dynamic 1

 

.

Dynamic 2

Dynamic 3
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile