Top

Renzi vuole una commissione d'inchiesta sul Covid (ma per impallinare M5s-Pd e Leu)

Il leader di Italia Viva all'attacco: "Su mascherine, gel, ventilatori cinesi garantiti da D'Alema, sulle spese fatte da Arcuri ci sono indagini su indagini in molte procure italiane"

<picture> Matteo Renzi </picture>
Matteo Renzi

globalist

26 Maggio 2021


Preroll

Il perché non lo seguono è chiaro: perché la convinzione di tutti (o quasi) è che dietro le iniziative del leader di Italia Viva non ci sia una richiesta di verità quanto piuttosto che siamo di fronte a manovre politiche – legittime – per affossare definitivamente qualsiasi ipotesi di centro-sinistra che veda la presenza di M5s e Leu.

OutStream Desktop
Top right Mobile

 “Siamo a 125mila morti per il Covid. Di fronte a questo, io sto facendo da solo, non capisco perché nessuno la rilancia, una semplice domanda: su mascherine, gel, ventilatori cinesi garantiti da D’Alema, su tutte queste spese fatte da Arcuri ci sono indagini su indagini in molte procure italiane: se qualcuno avesse rubato su oltre 1 miliardo di euro di approvvigionamenti mentre 125mila italiani morivano io riterrei questa cosa uno scandalo peggiore di Tangentopoli o del terremoto dell’Irpinia”. 

Middle placement Mobile

Lo ha detto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, ospite di Zona Bianca, su Rete 4, ironizzando: “Si fanno commissioni d’inchiesta anche sulle sopracciglia di Renzi, andiamo a vedere se nei numerosi incarichi dati da Arcuri ci sono persone che si sono mangiati i soldi degli italiani. Penso che Pd, Lega, FdI, dovrebbero votare a favore. E non capisco perché M5s, quelli dell’onestà, non vota a favore”.
La domanda è: quale commissione di inchiesta su Renzi è stata fatta?

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage