Top

M5s-Pd e Leu: mozione comune per evitare la deriva dei vitalizi ai condannati

L'annuncio di Paola Taverna: "Bisogna rimettere mano alla delibera per poter ripristinare una situazione di equità degna di questo Senato"

Senato
Senato

globalist

25 Maggio 2021 - 16.50


Preroll

Un buon segnale di unità:  “E’ stata appena depositata una mozione con le firme del Movimento 5 stelle, del Partito democratico e di LeU per discutere domani mattina sul tema dei vitalizi”. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

Lo ha annunciato la vicepresidente del Senato, Paola Taverna.

Middle placement Mobile

“Nell’impegno – ha spiegato – è chiaro che bisogna rimettere mano alla delibera per poter ripristinare una situazione di equità degna di questo Senato. L’impegno fa leva principalmente sui principi della legge Severino e siamo certi che sia la giusta maniera per poter ripristinare una situazione che vede oggi di nuovo i vitalizi consegnati ai condannati in via definitiva”.

Dynamic 1

“Mai come in questo momento – ha aggiunto il presidente dei senatori del M5S – il Paese ha necessità di avere modelli, modelli etici da seguire, soprattutto quando la politica è la prima a chiedere sacrifici ai cittadini. Noi riteniamo che il vitalizio non possa essere assolutamente equiparato alla pensione. Perché la pensione è frutto di un accantonamento di denaro da parte di un lavoratore, ogni anno e quando diventa vecchio quei soldi gli vengono restituiti per la vecchiaia. Nulla a che fare col vitalizio, che semplicemente si matura al decorrere di 4 anni 6 mesi e un giorno”, ha concluso l’esponente stellato.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage