Top

La critica di Cuperlo: "La Lega dei decreti sicurezza torna al Viminale"

L'esponente del Partito Democratico contrario alle nomine: "Il Pd che quei decreti ha contribuito a cambiare esce dal Viminale. Rimbocchiamoci le maniche"

Cuperlo
Cuperlo

globalist

25 Febbraio 2021 - 11.52


Preroll

La nomina dei sottosegretari del governo Draghi ha generato reazioni contrarie anche all’interno della stessa maggioranza.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’esponente del Pd Gianni Cuperlo non è il primo a mettere in guardia sui nomi proposti, a partire da Nicola Molteni al ministero dell’Interno o Lucia Borgonzoni al ministero della Cultura.

Middle placement Mobile

Lo stesso Luca Casarini, attivista di Mediterranea Saving Humans, aveva denominato Molteni come “Falco dei decreti Salvini” e si era lamentato di come la lista dei sottosegretari fosse “di bassa lega”.

Dynamic 1

“La Lega dei decreti sicurezza torna al Viminale. Il Pd che quei decreti ha contribuito a cambiare esce dal Viminale. Rimbocchiamoci le maniche perché la sinistra vive anche e soprattutto nelle coscienze di chi crede che i principi non seguano l`andare delle stagioni. Forse è tempo di parlare meno e fare di più”, ha scritto Cuperlo su Facebook.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile