Top

L'avvertimento di Mastella: "Non voterei la relazione di Bonafede e anche mia moglie..."

Il sindaco di Benevento: "Non mi piace questa forma di giustizialismo ad oltranza che è stata portata avanti dal Guardasigilli"

Clemente Mastella
Clemente Mastella

globalist

22 Gennaio 2021 - 14.30


Preroll

L’aria che tira è questa: un possibile Conte-per sorretto anche dai voti di una componente moderata e centrista dovrebbe fare a meno di Bonafede, che molti dei ‘costruttori’ non vedono di buon occhio.
“Avverto la maggioranza che nei prossimi giorni avrà un problema. Se io fossi in Senato non voterei la relazione annuale del ministro della Giustizia Bonafede”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Lo ha detto il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, ospite del programma TGtg su Tv2000.
“La vedo dura – ha aggiunto Mastella a Tv2000 – e nulla vieta che possa essere messo da parte un ministro della Giustizia. Non mi piace questa forma di giustizialismo ad oltranza che è stata portata avanti da Bonafede. Su questo personalmente mi asterrei”.
E ha concluso: ”Su Bonafede le perplessità sono tante, innumerevoli, da parte mia e anche di mia moglie, che ha patito più di me gli eterni tempi della giustizia”. 

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile