Top

Zaia parla del caso dei neonati morti nel punto nascita e Salvini mangia ciliegie come se nulla fosse

Zaia prosegue sottolineando come la sua Regione non lesini in sicurezza per quel che riguarda il settore sanitario e...

Frame del video
Frame del video

globalist Modifica articolo

16 Giugno 2020 - 08.23


Preroll

“Penso che sia doveroso mettere in sicurezza i bimbi, mettere in sicurezza l’ospedale e dopo accendere la luce su tutta questa vicenda – dice Luca Zaia in conferenza stampa sul caso dell’Ospedale di Borgo Trento a Verona -. Senza volontà di fare il giustizialismo, ma sicuramente chiarire bene e per bene, visto e considerato che il tema di un’infezione ospedaliera così importante e in un reparto così delicato non è cosa di tutti i giorni”.
Zaia prosegue sottolineando come la sua Regione non lesini in sicurezza per quel che riguarda il settore sanitario, sottolineando che l’obiettivo è quello di dare risposte – anche sotto il punto di vista giuridico – alle famiglie che hanno perso i propri bambini. Il tutto mentre Salvini mangia ciliegie al suo fianco e di tanto in tanto – soprattutto quando il governatore incensa l’operato della Regione in termini di sanità – annuisce.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile