La 'cazziata' di Fico a Salvini: vada a sedere al suo posto

Durante il dibattito per la fiducia il ministro abbandona il tavolo del Governo e va a sedersi nei banchi dei leghisti. Gelido il Presidente: 'Ritorni dove le compete'

Roberto Fico

Roberto Fico

globalist 6 giugno 2018

E Roberto Fico richiamò Matteo Salvini: "è senatore, deve sedersi ai banchi del governo". Il siparietto avviene nell'Aula della Camera mentre Walter Rizzetto ribadisce che Fdi non voterà la fiducia al governo Conte. Il leader della Lega e vicepremier, da poco arrivato nell'Emiciclo, saluta il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e Luigi Di Maio; poi si sposta ai banchi da deputato a parlare con i suoi. Ma il presidente della Camera lo richiama: "Lei è senatore, deve sedersi ai banchi del governo...". E mentre Salvini va al suo posto, Rizzetto chiosa: "Magari è diventato deputato...". Salvini aveva fatto la stessa cosa ieri a Palazzo Madama, senza però essere redarguito dalla presidente del Senato Elisabetta Casellati in quanto senatore.