Top

L'Anpi a Minniti: "i gruppi fascisti come CasaPound e Forza Nuova vanno sciolti"

La presidente dell'associazione partigiani Nespolo: "Ho chiesto al ministro dell'Interno che non fossero in lizza. Fondamentale che i cittadini non li votino e li isolino"

Carla Nespolo vuole sciogliere le organizzazioni fasciste
Carla Nespolo vuole sciogliere le organizzazioni fasciste

globalist

22 Febbraio 2018 - 09.59


Preroll

A due giorni dalla manifestazione nazionale di sabato a Roma contro tutti i fascismi e razzismi arrivano le parole di Carla Nespolo, presidente dell’Anpi.
“Sono andata dal ministro Minniti, ha detto Nespolo in un’intervista, per chiedere che CasaPound e Forza Nuova non fossero in lizza. Questi gruppi vanno sciolti perché contrastano con la Costituzione, tuttavia siamo consapevoli che è con la cultura, la conoscenza e il dialogo che si conduce la battaglia generale”.
“In 23 sigle, ha ricordato Nespolo, abbiamo lanciato l’appello ‘Mai più fascismi’, con una raccolta di firme che durerà fino a maggio. Abbiamo lanciato uniti un allarme democratico richiamando le istituzioni alle proprie responsabilità affinché si applichino le leggi Scelba e Mancino che puniscono fascismo e razzismo”.
“E’ fondamentale, ha aggiunto la presidente dell’Anpi, che i cittadini non votino questi gruppi e li isolino. Non devono avere spazio in una società democratica. I fascisti sono propugnatori di violenza, non basta cambiare le parole, proclamarsi fascisti del terzo millennio. Ma una cosa deve essere chiara: il fascismo trova il suo humus culturale nel razzismo. Le due cose vanno combattute insieme: dire ai poveri che i loro nemici sono i più poveri è la cosa più antidemocratica e ingiusta che si possa fare. Quando qualcuno spara dalla macchina a sei persone sconosciute solo perché hanno un diverso colore della pelle e Forza Nuova gli fornisce l’avvocato, cosa è se non razzismo?”.
Commentando poi gli ultimi episodi di violenza politica Nespolo è tornata a invitare tutte le forze democratiche a condannarli. “L’antifascismo è non violento, i partigiani hanno combattuto per consegnarci un mondo di pace”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

E sulla manifestazione di sabato la presidente dell’Anpi è convinta che “più persone ci saranno a manifestare per la democrazia, la pace, il rispetto dell’altro e meno saranno facili le provocazioni. Dalla manifestazione di sabato mi aspetto un mondo in cammino. Ricordo che saranno presenti molti sindaci che sono il cardine della vita democratica. Le ultime adesioni sono quelle dell’Unione delle comunità ebraiche, della rete degli studenti medi e dell’Udu”.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile