Il Trota pescecane o tonno?
Top

Il Trota pescecane o tonno?

L'ex di Trota Bossi: «Uscivamo in Bmw o in Smart, ma mi parlava sempre della sua Porsche». Ma "Il Trota ha detto" sbanca il web. "Renzo mente": due parole, un ossimoro.

Il Trota pescecane o tonno?
Preroll

redazione Modifica articolo

7 Aprile 2012 - 19.29


ATF

La Pupa e il “Secchione”. Elena Morali è una soubrette bergamasca che ha frequentato Renzo Bossi per tutta l’estate del 2010. «Io ero fresca di partecipazione a “La Pupa e Il Secchione”. Appena uscita dalla casa della trasmissione tv, mi aveva contattato. Ci siamo visti le prime volte tra Milano e Brescia». Il Trota, ventidue anni, usava una Porsche e le polemiche su di lui non mancavano dopo l’elezione in Regione. «Il Senatur gli chiedeva sobrietà, sperava che non finisse invischiato nel gossip, ma invano». Lei, poverina -la soubrette- si rassegnava a tanta pubblicità.

Estate magica quel 2010. «Più volte mi ha invitato ad andare con lui a Bruxelles,o in Sardegna, dove frequentava una casa con i fratelli e i cugini. Ma non c’è mai stata l’occasione di partire insieme, perché dopo aver partecipato alla trasmissione tv ero molto impegnata». Un weekend in viaggio con molte singole serate in locali da vip. Ma il capo del Carroccio -o forse la vera padrona di casa, la moglie- non apprezzava una soubrette televisiva come fidanzata del figlio. Anche il boss leghista si augurava già allora un cambio di direzione da parte del Trota.

Leggi anche:  No alle parole 'sindaca' e 'avvocata': la Lega vuole vietare il genere femminile

Renzo umile taccagno. «Io ho conosciuto una persona umile, un Renzo Bossi non megalomane, mai un regalo costoso -secondo la pupa della tv-. Poi, certo… Aveva a disposizione un po’ di case. Non voglio entrare troppo nel merito. Però mi ricordo la villa a Salò, o comunque in un paese di quella zona del Garda». Una villa grande ricorda ancora Elena. «Tante stanze, una piscina, l’aveva a disposizione quando voleva. Forse non era di sua proprietà, ma la usava e anche spesso». E lee macchine: «Una Smart, una Bmw, ma mi parlava della sua Porsche, oppure di suo fratello, che sulle Porsche correva».

“Il Trota ha detto” sbanca sul web. Il Trota ha detto che l’impollinazione è l’accoppiamento tra polli. Il Trota ha detto che lui non sta mai dietro alle quinte, perché gli piacciono le donne meno formose. Il Trota si domanda come abbia fatto Mosè a dividere le acque senza calcolatrice.
Il Trota ha detto che quello con i 40 ladroni era Alì Papà. Gli inquirenti: “Renzo mente”: due parole, un ossimoro… Segnaliamo l’imperdibile, il Trota ha detto che per dare alla luce un figlio bisogna fare domanda all’Enel e, il Trota ha detto “2″ al commesso che gli ha chiesto il numero di scarpe.

Native

Articoli correlati