Dà fuoco a un'auto poi si nasconde per 'ammirare' la malefatta: arrestato dai Carabinieri ad Acerra
Top

Dà fuoco a un'auto poi si nasconde per 'ammirare' la malefatta: arrestato dai Carabinieri ad Acerra

Acerra, in corso Italia i militari hanno notato una vettura avvolta dalle fiamme. Poco distante c'era un uomo che, nascosto dietro ad un cassonetto dell'immondizia, guardava la scena. 

Dà fuoco a un'auto poi si nasconde per 'ammirare' la malefatta: arrestato dai Carabinieri ad Acerra
Polizia
Preroll

globalist Modifica articolo

16 Aprile 2024 - 09.27


ATF

Ad Acerra, in provincia di Napoli, un 40enne ha dato fuoco a un’auto parcheggiata, restando poi di fronte al mezzo in fiamme per ‘ammirare’ quanto fatto. Per questo l’uomo è stato arrestato dai carabinieri della stazione locale. 

In corso Italia i militari hanno notato una vettura avvolta dalle fiamme. Poco distante c’era un uomo che, nascosto dietro ad un cassonetto dell’immondizia, guardava la scena. 

Tra le mani un accendino verde utilizzato, secondo gli investigatori, verosimilmente per appiccare l’incendio. L’uomo è finito in manette ed è ora nel carcere di Poggioreale. Ancora ignote le motivazioni del suo gesto.  

Leggi anche:  Incendio nel carcere di San Vittore, a fuoco sei materassi in una cella: sono quattro gli intossicati
Native

Articoli correlati