Fa il gesto "anti violenza" a una cameriera e fa arrestare il suo violentatore: è accaduto a una 19enne
Top

Fa il gesto "anti violenza" a una cameriera e fa arrestare il suo violentatore: è accaduto a una 19enne

Milano, una giovane in un McDonald ha fatto il gesto antiviolenza delle 4 dita nel pugno a una cameriera, che ha subito chiamato la polizia e ha fatto arrestare il 23enne straniero che era con lei con l'accusa di violenza sessuale.

Fa il gesto "anti violenza" a una cameriera e fa arrestare il suo violentatore: è accaduto a una 19enne
Signal for help
Preroll

globalist Modifica articolo

22 Novembre 2023 - 13.31


ATF

Un 23enne di origine straniera è stato arrestato a Milano con l’accusa di violenza sessuale su una 19enne italiana, dopo averla aggredita la scorsa notte in piazza della Scala.

L’uomo l’ha prima palpata, poi ha tentato di baciarla e ha usato frasi insistenti per convincerla ad avere rapporti sessuali. La giovane, terrorizzata, non è riuscita ad opporsi e lo ha seguito. Passando davanti a un McDonald in via Torino, la giovane è però andata al bagno e ha fatto il gesto antiviolenza delle 4 dita nel pugno a una cameriera, che ha subito chiamato la polizia. Poco dopo il 23enne è stato bloccato dagli agenti all’altezza delle Colonne di San Lorenzo. 

La giovane, che si è salvata tramite il “signal for help”, si trovava a Milano per assistere a un evento e alloggiava in un hotel del centro città.

Leggi anche:  Alessia Pifferi era capace di intendere e di volere: "Ha tutelato i suoi desideri rispetto all'accudimento della bimba"
Native

Articoli correlati