Infarto improvviso per il nunzio apostolico Bacqué, il corpo del prelato in strada per 3 ore
Top

Infarto improvviso per il nunzio apostolico Bacqué, il corpo del prelato in strada per 3 ore

Morto a Roma Francois Bacqué. Era nato il 2 settembre 1936 a Bordeaux in Francia, laureato in Diritto canonico e Scienze politiche, il nunzio apostolico era entrato nel Servizio diplomatico della Santa Sede nel 1966

Infarto improvviso per il nunzio apostolico Bacqué, il corpo del prelato in strada per 3 ore
Francois Bacqué
Preroll

globalist Modifica articolo

10 Novembre 2023 - 09.49


ATF

E’ morto in strada, a Roma, il nunzio apostolico monsignor François Bacqué. L’alto prelato aveva 87 anni ed è morto improvvisamente d’infarto mentre tornava a casa in via della Scrofa. Dopo esser stato soccorso inutilmente dai sanitari, il corpo di Bacqué è rimasto in strada per circa 3 ore coperto da un telo.

Monsignor Bacqué era nato il 2 settembre 1936 a Bordeaux in Francia, laureato in Diritto canonico e Scienze politiche, il nunzio apostolico era entrato nel Servizio diplomatico della Santa Sede nel 1966 e ha lavorato nelle rappresentanze pontificie di Cina, Olanda, Cile, Portogallo, Danimarca.

L’Osservatore Romano lo ricorda così: “Il nunzio apostolico Sua Eccellenza Monsignor François Bacqué, arcivescovo titolare di Gradisca, è morto a Roma nella tarda mattinata di oggi, giovedì 9 novembre, all’età di 87 anni. Era infatti nato il 2 settembre 1936 a Bordeaux, in Francia, arcidiocesi per la quale era stato ordinato sacerdote il 1° ottobre 1966. Laureatosi in Diritto canonico e in Scienze politiche, era entrato nel Servizio diplomatico della Santa Sede nel 1966 e aveva prestato la propria opera presso le rappresentanze pontificie in Cina, Olanda e Cile”.

Leggi anche:  La Santa Sede alla Biennale di Venezia tra arte e impegno civile, tra bellezza e lotta allo scarto

“Quindi, dopo un periodo presso la Segreteria di Stato e il Consiglio per gli Affari Pubblici della Chiesa, presso le nunziature apostoliche in Portogallo e in Danimarca. Il 17 giugno 1988 era stato nominato pro-nunzio in Sri-Lanka e al contempo eletto alla sede titolare di Gradisca con titolo personale di arcivescovo, ricevendo l’ordinazione episcopale il 3 settembre successivo. Il 7 giugno 1994 era divenuto rappresentante pontificio nella Repubblica Dominicana e il 27 febbraio 2001 era stato nominato nunzio apostolico nei Paesi Bassi”.

Native

Articoli correlati