Roma e Milano: due giovani investiti e uccisi da pirati della strada fuggiti senza prestare soccorso
Top

Roma e Milano: due giovani investiti e uccisi da pirati della strada fuggiti senza prestare soccorso

A Roma la vittima è un ragazzino di 13 anni travolto alla periferia della città. A Milano un barman che tornava a casa

Roma e Milano: due giovani investiti e uccisi da pirati della strada fuggiti senza prestare soccorso
Investito da un'auto pirata a Milano
Preroll

globalist Modifica articolo

17 Settembre 2023 - 21.53


ATF

Nella serata di sabato, due tragedie hanno colpito le strade italiane, aggiungendo ulteriori vittime alla lista degli incidenti mortali. In entrambi i casi, i conducenti delle auto coinvolte non si sono fermati per prestare soccorso, ma le indagini delle autorità stanno cercando di individuarli.

A Roma, un giovane di appena tredici anni, di origine egiziana, è stato tragicamente investito da un’auto bianca, presumibilmente una Golf, mentre attraversava via Casilina. Secondo le prime testimonianze raccolte dalla Polizia locale di Roma Capitale, l’auto aveva già attirato l’attenzione dei residenti per la sua velocità nella zona della borgata Finocchio, nell’estrema periferia est della città.

L’auto coinvolta è stata successivamente ritrovata ed è risultata essere una vettura a noleggio. Questo elemento potrebbe rivelarsi cruciale per identificare il conducente responsabile dell’incidente. Purtroppo, il giovane è deceduto sul colpo nonostante l’intervento tempestivo dei soccorritori.

A Milano, un giovane di ventotto anni, di origini italiane e bulgare, ha perso la vita. Verso le 4 del mattino, dopo essere uscito dalla famosa discoteca Alcatraz, il giovane si trovava sulla via per raggiungere casa insieme ai suoi amici. Rimasto leggermente indietro rispetto al gruppo, ha tentato di attraversare viale Jenner al di fuori delle strisce pedonali. È stato tragicamente investito da un’auto che ha poi proseguito la sua strada senza prestare soccorso.

Leggi anche:  Travolge e uccide una 91enne sulle strisce pedonali: il conducente del furgone risulta positivo all'alcol test

Il giovane, un barman di professione, è stato portato in condizioni critiche all’ospedale Niguarda, dove purtroppo è deceduto al pronto soccorso. La polizia locale sta cercando di rintracciare il conducente responsabile attraverso l’analisi delle telecamere di sicurezza della zona e altri elementi raccolti.

Questi incidenti si sommano a una serie di tragedie stradali verificatesi nelle città di Roma e Milano negli ultimi mesi. Nella città lombarda, dall’inizio dell’anno, si sono registrate otto vittime tra i pedoni, mentre i ciclisti hanno pagato un prezzo altissimo. A Roma, gli incidenti mortali si aggirano intorno a quota cento ogni anno, e solo dieci giorni fa, due turisti irlandesi sono stati investiti su via Cristoforo Colombo, in pieno giorno.

Native

Articoli correlati