Striscione e saluti fascisti a piazzale Loreto, un anno di reclusione a un ultras della Lazio
Top

Striscione e saluti fascisti a piazzale Loreto, un anno di reclusione a un ultras della Lazio

Claudio Corbolotti aveva esposto uno striscione con la scritta "Onore a Benito Mussolini". L'uomo è stato condannato ad un anno di reclusione. Ad emanare la sentenza è stato il giudice della seconda sezione penale Nicola Clivio.

Striscione e saluti fascisti a piazzale Loreto, un anno di reclusione a un ultras della Lazio
Il vergognoso striscione esposto a piazzale Loreto a Milano
Preroll

globalist Modifica articolo

16 Giugno 2023 - 11.20


ATF

Un ultras della Lazio, Claudio Corbolotti, era finito sotto processo a Milano dopo aver esposto – nella mattina del 24 aprile 2019 nei pressi di piazzale Loreto – uno striscione con la scritta “Onore a Benito Mussolini”, con tanto di saluti romani. L’uomo è stato condannato ad un anno di reclusione. Ad emanare la sentenza è stato il giudice della seconda sezione penale Nicola Clivio. La condanna a Corbolotti, 56 anni, è arrivata dopo che gli era stata revocata la sospensione del procedimento con messa alla prova.

Leggi anche:  La cultura dello stupro? Dal Circeo a Franca Rame è una storia fascista
Native

Articoli correlati