Italiana uccisa a Playa del Carmen, un colpo alla testa nel bar in cui lavorava
Top

Italiana uccisa a Playa del Carmen, un colpo alla testa nel bar in cui lavorava

Playa del Carmen, l'assassino sarebbe un ex collega della vittima, la 40enne Ornella Saiu. Il killer, in fuga, ha abbandonato a poca distanza dal locale la moto e alcuni indumenti.

Italiana uccisa a Playa del Carmen, un colpo alla testa nel bar in cui lavorava
Ornella Saiu, uccisa nel bar nel quale lavorava a Playa del Carmen
Preroll

globalist Modifica articolo

31 Maggio 2023 - 10.07


ATF

Una donna italiana di 40 anni, Ornella Saiu, è stata uccisa in Messico con un colpo di pistola alla testa, nel bar di Playa del Carmen nel quale lavorava. 

Secondo gli investigatori la donna, di prima mattina, era al lavoro come barista nel Cafè Ristorante Sabrina, noto ritrovo per turisti e per i residenti italiani della zona. All’improvviso un uomo armato, giunto a bordo di una moto, è entrato nel locale e, senza proferire parola, le ha sparato alla testa, uccidendola sul colpo.

Dopo il delitto è subito scattata la caccia all’uomo: secondo la stampa locale l’assassino sarebbe un ex collega della vittima. Il killer, in fuga, ha abbandonato a poca distanza dal locale la moto e alcuni indumenti.

Andrea Lotito, vicepresidente dell’Associazione alberghiera Riviera Maya, in un messaggio in italiano via Facebook ha descritto la donna come “un’ottima residente di Playa del Carmen e un’amica di molti”. E quello di oggi è “un giorno triste, senza spiegazioni, senza giustificazioni”. Un altro connazionale, Lucio Ingenito, ha detto che “quanto è successo è  assurdo” e che si tratta di un evento che “può capitare a chiunque di noi”, riferendosi alla vittima come a una “grande lavoratrice e persona nobile”.

Leggi anche:  Frida Kahlo, breve storia dell'artista icona del Messico
Native

Articoli correlati