Lgbtq+, Giovanardi contro Elly Schlein: "Sostiene comportamenti immorali e criminali"
Top

Lgbtq+, Giovanardi contro Elly Schlein: "Sostiene comportamenti immorali e criminali"

L'esponente della destra clericale contro Elly Schlein che parteciperà alla manifestazione organizzata domani alle 15 in piazza della Scala, a Milano, da Famiglie Arcobaleno, I Sentinelli di Milano e Cig Arcigay Milano

Lgbtq+, Giovanardi contro Elly Schlein: "Sostiene comportamenti immorali e criminali"
Jacopo Coghe e Carlo Giovanardi
Preroll

globalist Modifica articolo

17 Marzo 2023 - 18.55


ATF

Ci mancava il bigotto che in questi anni è stato uno dei portabandiera dell’oscurantismo retrogrado sui diritti civili (e non solo) sono sono patrimonio di questo governo intenzionato a portare l’Italia ad essere un paese peggiore di Polonia e Ungheria, capofila della negazione dei diritti civili.

«La neosegretaria del Pd Elly Schlein parteciperà domani a Milano ad una manifestazione a sostegno di comportamenti in Italia immorali, illegali e criminali, come recentemente ha ribadito una sentenza delle sezioni unite della Cassazione, che ha bollato l’utero in affitto come `pratica che offende in maniera intollerabile la dignità della donna e mina nel profondo le relazioni umane´». 

Lo afferma l’ex ministro Carlo Giovanardi, che nel governo Berlusconi aveva la delega alle politiche famigliari, in vista della manifestazione organizzata domani alle 15 in piazza della Scala, a Milano, da Famiglie Arcobaleno, I Sentinelli di Milano e Cig Arcigay Milano a seguito dello stop imposto al Comune alla registrazione dei figli di coppie omogenitoriali, alla quale parteciperà anche la neo segretaria del Pd.

Leggi anche:  Elly Schlein sui giovani Fratelli d'Italia fascisti dietro le quinte: "Meloni si dichiari antifascista"

«I bambini assemblati all’estero a pagamento”, continua Giovanardi, esponente di `Popolo e libertà, «vengono cosi’ programmati privandoli del loro vero interesse superiore, che è quello di nascere e di crescere con il loro vero padre e la loro vera madre. Auspico che la manifestazione di Milano voglia unirsi al movimento che in tutto il mondo si batte per considerare quello dell’utero in affitto un reato universale, da perseguire ovunque sia commesso».

Native

Articoli correlati