Corpo carbonizzato in un'auto, arrestati due fratelli e una terza persona
Top

Corpo carbonizzato in un'auto, arrestati due fratelli e una terza persona

Due fratelli di Pavia, e il compagno di una loro sorella, sono stati arrestati con l'accusa di aver ucciso un uomo di 44 anni egiziano. I resti dell'uomo furono trovati carbonizzati in un'auto, lo scorso 14 gennaio.

Corpo carbonizzato in un'auto, arrestati due fratelli e una terza persona
La scientifica al lavoro sul luogo del ritrovamento del cadavere.
Preroll

globalist Modifica articolo

21 Febbraio 2023 - 10.08


ATF

I carabinieri di Pavia hanno arrestato due fratelli e il compagno di una loro sorella con l’accusa di aver ucciso un egiziano di 44 anni i cui resti furono trovati carbonizzati in un’auto in una zona boschiva a Morsella di Pavia il 14 gennaio.

La vittima, stando alla ricostruzione dei carabinieri del Nucleo investigativo e della Procura, aveva avuto una figlia con un’altra sorella dei due arrestati e l’omicidio a colpi di pistola calibro 9 e di fucile da caccia era legato a dinamiche familiari. Gli arrestati avrebbero teso un «vero e proprio agguato» alla vittima, spiega la Procura, la sera dell’11 gennaio.

Leggi anche:  Giovane operaio ucciso a colpi di pistola: il 24enne era incensurato e non aveva contatti con la criminalità organizzata
Native

Articoli correlati