Top

Ischia, identificata la prima vittima: Eleonora travolta insieme al marito che è ancora disperso

Si chiama Eleonora Sirabella, 31 anni, abitante assieme al marito, ancora disperso, di una delle palazzine di Casamicciola maggiormente colpite dalla frana.

Ischia, identificata la prima vittima: Eleonora travolta insieme al marito che è ancora disperso
Alluvione a Ischia

globalist Modifica articolo

27 Novembre 2022 - 10.19


Preroll

Cambiamenti climatici, abusivismo edilizio, territorio senza manutenzione. Prima nelle Marche oggi a Ischia e domani chissà se non si intervniene radicalmente.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Ischia è stata travolta da una colata di fango ed è una giovane italiana la prima vittima accertata del disastro.

Middle placement Mobile

Si chiama Eleonora Sirabella, 31 anni, abitante assieme al marito, ancora disperso, di una delle palazzine di Casamicciola maggiormente colpite dalla frana.

Dynamic 1

Non è stato immediato il riconoscimento di Eleonora, c’è voluto tempo prima di ricostruire l’identità dell’unico corpo senza vita estratto dai soccorritori dal fango. Alla fine si è capito che fosse quello di Eleonora Sirabella, giovane di Casamicciola che era stata data per dispersa insieme al marito, Salvatore Impagliazzo. Dell’uomo ancora nessuna traccia. Il ritrovamento del cadavere della moglie è avvenuto sabato pomeriggio in piazza Maio, sarebbe stato trascinato fino a lì per un centinaio di metri dal fango che prima avrebbe inghiottito la loro abitazione.

Eleonora lavorava come commessa, abitava in una delle palazzine maggiormente danneggiate dalla frana ma riconoscere i connotati del suo viso era praticamente impossibile. “Mi hanno mostrato la borsa per vedere se la riconoscevo. Il volto no, mi hanno detto che non proprio era il caso di farmelo vedere”, racconta il parroco di Casamicciola, don Gino Ballirano.  Il sacerdote è stato un punto di riferimento per i soccorritori, aiutandoli a verificare i nomi dei dispersi.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile