Torino, prendevano il Reddito di cittadinanza senza averne diritto: mega truffa da 1,4 milioni di euro
Top

Torino, prendevano il Reddito di cittadinanza senza averne diritto: mega truffa da 1,4 milioni di euro

La truffa funzionava grazie ad un gruppo di 4 persone (tra cui anche il marito della dipendente) che avevano il ruolo di collettore con i beneficiari dell'Rdc.

Torino, prendevano il Reddito di cittadinanza senza averne diritto: mega truffa da 1,4 milioni di euro
Guardia di Finanza
Preroll

globalist Modifica articolo

3 Agosto 2022 - 11.01


ATF

Prendevano il Reddito di cittadinanza senza averne diritto, fino alla scoperta della Guardia di finanza di Torino, che ha scoperchiato una truffa da 1,4 milioni di euro. Le indagini hanno rilevato delle irregolarità nelle richieste accettate da una dipendente di un Caf Unsic (Unione nazionale sindacale imprenditori e coltivatori), che aveva permesso l’elargizione del Reddito a 314 beneficiari che non ne avevano diritto in quanto stranieri non residenti nel capoluogo Piemontese. 

La truffa funzionava grazie ad un gruppo di 4 persone (tra cui anche il marito della dipendente) che avevano il ruolo di collettore con i beneficiari dell’Rdc.

Le scoperte della Guardia di finanza hanno portato all’applicazione della misura cautelare per i 5 soggetti indagati e al decreto di sequestro preventivo a carico della dipendente indagata. Ora al vaglio dei militari, ci sarebbe l’analisi di ulteriori 3 mila pratiche di Reddito che potrebbero contenere ulteriori illeciti che si andrebbero a sommare alle 314 già verificate.

Leggi anche:  Governo dei ricchi e degli evasori, la Caritas: "Due terzi dei poveri esclusi dal reddito di cittadinanza"
Native

Articoli correlati