Top

No-Vax, i servizi segreti accusano i fascisti: "La destra radicale ha strumentalizzato le proteste di piazza"

Il Dis ha presentato il rapporto nel quale si parla delle manovre fasciste conto la cosiddetta dittatura sanitaria e le infiltrazioni nei movimenti

No-Vax, i servizi segreti accusano i fascisti: "La destra radicale ha strumentalizzato le proteste di piazza"

globalist

28 Febbraio 2022 - 19.30


Preroll

Lo dicono anche i servizi segreti: nel cosiddetto mondo dei No vax un ruolo importante è stato svolto dalle formazioni della destra radicale che hanno cavalcato e strumentalizzato le proteste di piazza. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

A confermarlo, il Rapporto 2021 al Parlamento del Dis che parla di “intensa opera di strumentalizzazione del dissenso all’insegna dell’opposizione alla cosiddetta ‘dittatura sanitaria’ asseritamente ‘imposta dal Governo’, coniugata, in taluni contesti, a strategie d’infiltrazione nei variegati movimenti di protesta contro i provvedimenti anti-contagio con l’intento d’innalzarne il livello di conflittualità, come avvenuto con l’irruzione nella sede nazionale della Cgil”.

Middle placement Mobile

“Sullo scenario estero, – si legge ancora nella Relazione – si è assistito a un ulteriore consolidamento dei contatti sovranazionali tra le maggiori aggregazioni della destra radicale italiana e omologhe realtà straniere, anche mediante incontri e iniziative oltreconfine”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage