Top

Lampedusa, il sindaco Totò Martello: "Saremo sempre l'isola dell'accoglienza ma non possiamo diventare l'hub delle Ong"

Il primo cittadino: "Non è corretto nei confronti dei lampedusani che anche i migranti soccorsi dalle ong vengano sbarcati qui. Significa penalizzare in maniera irreversibile Lampedusa, isola dalla quale passa già l'80% degli sbarchi in Italia".

Lampedusa, il sindaco Totò Martello: "Saremo sempre l'isola dell'accoglienza ma non possiamo diventare l'hub delle Ong"
Il sindaco di Lampedusa Totò Martello

globalist

23 Gennaio 2022 - 17.46


Preroll

Uno sfogo del sindaco di Lampedusa Totò Martello.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Tra sbarchi autonomi e arrivi a bordo delle ong Lampedusa ospita in questo momento 740 migranti. Siamo un’isola che ha sempre accolto chi ha bisogno e che continuerà a farlo, ma alla ministra dell’Interno dico che Lampedusa non può diventare l’hub delle ong”.

Middle placement Mobile

 Questo lo sfogo del sindaco di Lampedusa, Totò Martello, al telefono con la Dire. Sulla più grande delle Pelagie nelle ultime ore sono sbarcati 142 migranti dalla nave Mare Jonio e altri 58 dalla Louis Michel, nave finanziata dall’artista Bansky. 

Dynamic 1

“Quest’isola accetta tutte le persone in difficoltà ma non è corretto nei confronti dei lampedusani che anche i migranti soccorsi dalle ong vengano sbarcati qui. Significa penalizzare in maniera irreversibile Lampedusa, isola dalla quale passa già l’80% degli sbarchi in Italia”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage