I soliti no-vax: imbrattato, con scritte contro i vaccini, un hub vicino Bologna
Top

I soliti no-vax: imbrattato, con scritte contro i vaccini, un hub vicino Bologna

La Usl: "Massima solidarietà nei confronti degli operatori della sanità che non soltanto si trovano a lavorare nei giorni festivi, ma a doverlo fare in un clima violento e intimidatorio"

I soliti no-vax: imbrattato, con scritte contro i vaccini, un hub vicino Bologna
Hub vaccinale di Cicogna (Bologna) imbrattata da alcuni no vax
Preroll

globalist Modifica articolo

19 Dicembre 2021 - 12.26


ATF

Una storia che testimonia quanto i no vax siano pericolosi ed, a quanto pare, anche propensi agli atti vandalici. Con la segnaletica vaccinale imbrattata con simboli e scritte, anche sull’asfalto, con cui si esprime una evidente opposizione nei confronti del vaccino anticovid, hanno attaccato l’hub vaccinale Cicogna, vicino Bologna

In una nota si spiega che l’azienda Usl del capoluogo emiliano ha sporto denuncia “affinché si proceda, attraverso le indagini del caso, ad individuare gli artefici dell’accaduto”.

La Direzione “ringrazia ed esprime la massima solidarietà nei confronti degli operatori della sanità che, per il bene della comunità, non soltanto si trovano a lavorare nei giorni festivi, ma a doverlo fare in un clima che trova parti, per fortuna minoritarie, di popolazione violenta e intimidatoria”. Insomma per l’Usl di Bologna “l’hub è stato oggetto di atti vandalici chiaramente riconducibili a no vax”.

Leggi anche:  Il frastuono e il silenzio: arriva il film su Toni Negri
Native

Articoli correlati