Top

Anche l'Alto Adige da lunedì passa in zona gialla

L'assessore alla sanità Widmann ha ricordato che Bolzano nei giorni scorsi aveva già anticipato le misure da zona gialla

Anche l'Alto Adige da lunedì passa in zona gialla

globalist

30 Novembre 2021 - 14.22


Preroll

Dopo il Friuli Venezia-Giulia, anche l’Alto Adige diventa zona gialla dal prossimo lunedì 6 dicembre. Lo ha comunicato l’assessore alla sanità Thomas Widmann, evidenziando che ormai tutti i parametri indicano in questa direzione.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Widmann ha ricordato che Bolzano nei giorni scorsi aveva già anticipato le misure da zona gialla, come l’obbligo di mascherina all’aperto e di Ffp2 sui mezzi pubblici, e che per questo motivo “per gli altoatesini cambierà poco”. Lo stesso giorno entrerà in vigore il Super Green pass. Widmann ha fatto presente che negli ultimi giorni si è iniziato a registrare un forte afflusso agli hub, soprattutto per i booster e che metà dicembre ci sarà un’offensiva vaccinale. 

Middle placement Mobile

Nella provincia autonoma la curva dei contagi cresce inesorabilmente da settimane. Già lo scorso 23 novembre il presidente Arno Kompatscher era intervenuto con una ordinanza che ha introdotto una prima stretta per 18 Comuni, che sono finiti in zona rossa. Il provvedimento però non è bastato.

Dynamic 1

Preoccupa la pressione ospedaliera: il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva nella provincia autonoma di Bolzano è pari al 12% e quello di occupazione dei posti letto in area medica al 19%. Entrambi i parametri superano le soglie d’allerta rispettivamente del 10% e del 15%. I dati sono forniti da Agenas. 

Cosa cambia in zona gialla

Dynamic 2

Chi è munito di Green Pass oppure chi è guarito dal Covid negli ultimi 6 mesi può continuare a frequentare tutti i luoghi pubblici senza restrizioni a parte l’obbligo di mascherina e il distanziamento sociale. 

La mascherina diventa obbligatoria anche all’aperto, anche per i vaccinati. Chi non è immunizzato contro il Covid potrà sempre andare al lavoro, dopo aver effettuato un tampone – se molecolare ha una durata di 72 ore, se antigenico ha una durata di 48 ore. 

Dynamic 3

Chi non è vaccinato non potrà accedere  bar e ristoranti al chiuso, ma solo nelle aree all’aperto se disponibile. 

In zona gialla gli spostamenti all’interno del proprio Comune, tra Comuni e tra Regioni sono sempre consentiti. Chi non è vaccinato potrà quindi viaggiare a bordo dei treni a lunga percorrenza o in aereo, mostrando la certificazione verde base, con il tampone.

Dynamic 4
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile