Tragedia a Verona, una donna ha ucciso le due figlie in una casa di accoglienza
Top

Tragedia a Verona, una donna ha ucciso le due figlie in una casa di accoglienza

La donna e le due figlie si trovavano nella comunità in forza di un provvedimento dell’autorità giudiziaria.

Omicidio Verona
Omicidio Verona
Preroll

globalist Modifica articolo

26 Ottobre 2021 - 15.42


ATF

Una donna ha ucciso le sue due figlie di 11 e 3 anni che erano con lei ospiti in una casa di accoglienza. Le ragioni del duplice delitto sono al momento sconosciute. 
La madre delle due piccole si è allontanata dalla struttura, ed è attualmente ricercata. I corpi delle bambine sono state scoperti stamane da un’altra ospite delle casa, la comunità educativa “Mamma Bambino”, che poi ha dato l’allarme.
La donna e le due figlie si trovavano nella comunità in forza di un provvedimento dell’autorità giudiziaria.

La struttura, gestita dal Comune di Verona, si trova nel quartiere di Porto San Pancrazio. Delle indagini si sta occupando la squadra mobile della Questura di Verona.

Leggi anche:  Una 28enne filippina arrestata sulla nave su cui lavora: avrebbe ucciso il figlio partorito a bordo
Native

Articoli correlati