Top

L'inferno di Antonietta: dimessa dall'ospedale ma a casa non troverà le figlie

La donna ferita a Cisterna di Latina dal marito, il carabiniere Luigi Capasso, che poi ha ucciso le due figlie e si è suicidato.

Antonietta Gargiulo
Antonietta Gargiulo

globalist Modifica articolo

21 Marzo 2018 - 13.56


Preroll

Quello che l’attende è impronuniciabile. Un dolore così immenso che ferisce anche chi non conosce questa donna. E’ stata dimessa dall’ospedale San Camillo di Roma Antonietta Gargiulo, la donna ferita a Cisterna di Latina dal marito, il carabiniere Luigi Capasso, che poi ha ucciso le due figlie e si è suicidato. La donna ha lasciato l’ospedale assieme ad alcuni familiari e le sue condizioni fisiche sono buone. I medici l’hanno sottoposta a un intervento chirurgico alla mascella sinistra.
Antonietta, 39 anni, fu ferita a colpi di pistola da Capasso la mattina del 28 febbraio fuori dalla sua abitazione, a Cisterna di Latina, mentre stava andando al lavoro.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Successivamente l’uomo le aveva preso le chiavi ed era entrato in casa, dove aveva ucciso le sue bambine. Infine, dopo una lunga trattativa con i carabinieri, si era suicidato. La donna era stata subito portata in ospedale, dove era rimasta per giorni senza sapere nulla sulla sorte delle sue figlie. Solo quando le sue condizioni erano migliorate alcuni familiari le avevano comunicato la terribile notizia.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile