Top

Shmuel Peleg: "Un giorno Eitan, quando sarà grande, mi ringrazierà per quello che ho fatto"

Il nonno del piccolo sopravvissuto al Mottarone: "È uscito dall'Italia con una regolare vidimazione dei passaporti”

Shmuel Peleg
Shmuel Peleg

globalist

17 Settembre 2021 - 10.31


Preroll

Shmuel Peleg, nonno di Eitan, non ha mostrato pentimento ed ha risposto ad una domanda sul ‘rapimento’ del nipote nelle anticipazioni dell’intervista data a Canale 12 e che sarà trasmessa integralmente domani sera.
“Io non riesco proprio a capire quello che mi stai chiedendo. Ho ricevuto un’opinione legale e sono passato per la frontiera con una regolare vidimazione dei passaporti”.
Alla domanda se non abbia paura che un giorno Eitan possa leggere da grande su Internet quello che è successo e sul “brutto conflitto” fra due famiglie, Shmuel Peleg, visibilmente emozionato, ha risposto: “Mi dirà, nonno hai fatto tutto il possibile per salvarmi”. Poi ha aggiunto: “Quando mia figlia (Tal, ndr) un giorno mi incontrerà in cielo sarà fiera di me che ho salvato suo figlio, che l’ho portato a casa sua”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage