Guai a manifestare contro il razzismo, Buttafuoco: "Se l'Italia si inginocchia spengo il televisore"
Top

Guai a manifestare contro il razzismo, Buttafuoco: "Se l'Italia si inginocchia spengo il televisore"

Nell'imminenza della semifinale con la Spagna il giornalista di destra tuona contro l'iniziativa: "Una cosa penosa"

Giocatori di Italia e Belgio in ginocchio contro il razzismo
Giocatori di Italia e Belgio in ginocchio contro il razzismo
Preroll

globalist Modifica articolo

6 Luglio 2021 - 15.46


ATF

Se l’Italia si inginocchia prima della partita di questa sera contro la Spagna ”spengo il televisore”.
E’ netto lo scrittore e giornalista Pietrangelo Buttafuoco che non usa mezzi termini per bocciare questa eventualità.
Senza giri di parole, infatti: ”Se vedo l’Italia in ginocchio spengo il televisore e non m’importa né della vittoria né della sconfitta. Perché già quello è una sconfitta. Già l’idea che l’Italia si possa inginocchiare è una cosa penosa. E’ una scena imbarazzante.
Appartengo alla scena di quelli che se solo l’Italia si dovesse inginocchiare spengo il televisore. Come dicevano i combattenti di Leonida, abbiamo dovuto combattere in piedi per non morire in ginocchio”, ha concluso Buttafuoco.

Leggi anche:  Giornalista basco da due anni in cella in Polonia: Madrid riaccende i fari sul caso
Native

Articoli correlati