Insulti razzisti al medico di origini camerunensi, l'Ordine: "No al razzismo, serve più sicurezza"
Top

Insulti razzisti al medico di origini camerunensi, l'Ordine: "No al razzismo, serve più sicurezza"

L'ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Padova: "Da eroi acclamati nel momento dell'emergenza Covid ora si ritorna ad essere aggrediti".

Il medico aggredito a Chioggia
Il medico aggredito a Chioggia
Preroll

globalist Modifica articolo

6 Giugno 2021 - 10.26


ATF

Una storia scioccante per la sua brutalità e perché avvenuta nell’indifferenza di chi assisteva

“Esprimiamo la nostra solidarietà e vicinanza al collega attaccato nello svolgimento delle sue mansioni.

Deplorando ogni forma di razzismo e discriminazione desideriamo tuttavia sottolineare come la categoria medica sia tornata rapidamente ad essere sottoposta a minacce. Da eroi acclamati nel momento dell’emergenza Covid ora si ritorna ad essere aggrediti. Necessaria maggior sicurezza per gli operatori sanitari al fine di salvaguardare e recuperare l’importanza del ruolo del medico nella società”. 

Così l’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Padova in merito alla aggressione con insulti razziali al collega medico fiscale Inps originario del Camerun, avvenuta qualche giorno fa a Chioggia mentre svolgeva il suo lavoro.

Leggi anche:  Pride Village Virgo: Padova ospita la XVIl edizione del più grande Festival LGBTQIA+ italiano
Native

Articoli correlati