Top

Il dolore della mamma di una vittima: "Quindi mio figlio e mia nuora sono morti per l'avidità di questi signori?”

La madre di Alessandro Merlo, che ha perso la vita insieme alla fidanzata Silvia: "La vita umana non ha prezzo"

Due delle vittime della funivia
Due delle vittime della funivia

globalist Modifica articolo

26 Maggio 2021 - 12.57


Preroll

“Il freno bloccato per non perdere turisti, se mio figlio è morto per questo dovranno pagare”. A parlare sulle pagine di Repubblica è la madre di Alessandro Merlo, 29enne tra le vittime della tragedia della funivia del Mottarone insieme alla sua fidanzata Silvia, di 26 anni.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Lo sfogo della donna prosegue:

Middle placement Mobile

“La vita delle persone non ha prezzo, quella di mio figlio e di Silvia, ma anche la nostra che ora dobbiamo fare i conti con questa mancanza”

La madre di Alessandro continua parlando della dinamica che ha portato all’incidente:

Dynamic 1

“Hanno detto qualcosa del freno e della forchetta, io non capisco niente di queste cose tecniche, ma da quello che leggo sembra che i gestori della funivia abbiano fatto una consapevole, dettata da ragioni economiche. Bloccare i freni per non perdere la giornata di turisti, io sono senza parole, è assurdo che si sia fatta comunque andare la funivia pur sapendo che c’erano dei problemi, e questo sulla pelle della gente”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile