Top

Il virologo Pregliasco dalla parte di Speranza: "Ha fatto quanto era necessario"

Lo studioso dell'università degli Studi di Milano: "È ovvio che non è bello fare cose che non piacciono, quindi ci si espone a una critica"

Fabrizio Pregliasco
Fabrizio Pregliasco

globalist

28 Aprile 2021 - 13.26


Preroll

Fabrizio Pregliasco, virologo dell’università degli Studi di Milano, ha commentato le mozioni di sfiducia, presentata da Meloni e compagni, al ministro della Salute discusse questa mattina in Senato.
“Quello che il ministro Speranza ha fatto è quanto sinora ritengo sia stato necessario”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Ha poi sottolineato Pregliasco: “Io credo che la continuità durante la pandemia sia importante. È ovvio che non è bello fare cose che non piacciono, quindi ci si espone a una critica”

Middle placement Mobile

“Un’estate senza il coprifuoco è ipotizzabile, ma andando per gradi in funzione dell’evoluzione” dell’epidemia di Covid-19. “Vediamo i dati”, ha aggiunto.

Dynamic 1

“Nell’arco di una decina di giorni valutiamo come sarà la situazione e, se come spero migliorerà, possiamo procedere per gradi. A step successivi. Noi siamo come in una molla stretta – ha ribadito – non dobbiamo farla aprire tutta d’un botto. Tutti desideriamo ritrovare una normalità, ma facciamolo facendo allargare questa molla in modo progressivo”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage