Top

La Procura di Arezzo apre un fascicolo su Andrea Scanzi e la sua vaccinazione al centro delle polemiche

L'accusa è che il giornalista non si sarebbe potuto trovare in quella lista e che abbia 'forzato' il suo inserimento per ricevere il vaccino saltando la fila. Il fascicolo per ora è solamente conoscitivo

Andrea Scanzi
Andrea Scanzi

globalist

22 Marzo 2021 - 19.01


Preroll

Il procuratore di Arezzo Roberto Rossi ha aperto un fascicolo conoscitivo per fare chiarezza sulla vaccinazione del giornalista Andrea Scanzi, al centro della bufera per aver ricevuto una dose di AstraZeneca venerdì scorso dopo che il suo nome era stato inserito nella lista della ‘panchina vaccinale’. Il fascicolo è stato aperto “a modello 45”, senza cioè indagati e senza ravvisare al momento reati specifici. Nel fascicolo per ora sarebbero stati inseriti solo una serie di articoli di giornali che si sono occupati della vicenda.
Causa della polemica è l’annuncio della vaccinazione ricevuta fatta dallo stesso Scanzi sui social. L’accusa è che il giornalista non si sarebbe potuto trovare in quella lista e che abbia ‘forzato’ il suo inserimento per ricevere il vaccino saltando la fila. Ma si tratta di un fascicolo conoscitivo, non ancora affidato a un pubblico ministero e quindi senza un’indagine in corso. All’interno del fascicolo si trovano al momento gli articoli di giornale che si sono occupati del caso. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage