Top

A Sant'Anna di Stazzema, teatro della strage nazifascista, ha vinto Ceccardi che non si definì antifascista

Nel Comune di Stazzema, teatro della strage nazi-fascista di Sant'Anna di Stazzema del 1944 dove morirono 560 persone di cui 130 bambini, ha vinto proprio Ceccardi.

Sant'Anna di Stazzema
Sant'Anna di Stazzema

globalist

21 Settembre 2020 - 20.00


Preroll

C’è un grosso neo nella vittoria del centro-sinistra in Toscana che ha impedito l’avanazata della Lega e ha fermato Susanna Ceccardi: i risultati elettorali del Comune di Stazzema, teatro della strage nazi-fascista di Sant’Anna di Stazzema del 1944 dove morirono 560 persone di cui 130 bambini, dicono che proprio lì ha vinto proprio Ceccardi, con 29,88% contro i 23,06% di Giani. 
È una pugnalata al cuore: Ceccardi, che ha rifiutato di definirsi antifascista, vince lì dove il fascismo ha colpito più duramente. Una rimozione di memoria storica che lascia pensare e che rende un po’ più amara la vittoria della sinistra.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage