In Italia ci sono 11 focolai di Coronavirus, ma la Destra parla solo di Mondragone

È naturale che l'interesse principale della Destra sia sfruttare la paura del Coronavirus insieme all'odio per i migranti. 

Mondragone

Mondragone

globalist 29 giugno 2020

Non c'è certo bisogno di un genio per capire perché la Destra italiana si stia concentrando esclusivamente sul focolaio di Mondragone e sta tralasciando gli altri 10 che sono scoppiati in giro per l'Italia. 

Mondragone non è nemmeno il focolaio più grave, ma è quello in cui sono coinvolti più migranti dopo quello della Sea Watch ancorata a Porto Empedocle. Quindi è naturale che l'interesse principale della Destra sia sfruttare la paura del Coronavirus (paura che tirano fuori solo quando conviene a loro, e non quando si assembrano in barba a ogni regola) insieme all'odio per i migranti. 
Ma il Coronavirus, mentre gli italiani sembrano essersene scordati, sta riguadagnando terreno. Certo, chi viene infettato oggi difficilmente manifesta sintomi, ma se non si rispettano le distanze di sicurezza e le norme sanitarie questa piccola carica virale comincerà ad aumentare. E con il ritorno delle influenze stagionali, in autunno e in inverno, avrà riguadagnato abbastanza forza da tornare ad essere letale. 
In questo momento in Italia ci sono 11 focolai, compreso quello di Mondragone: a Bologna è scoppiato in un magazzino di Brt e si sono registrati più di 100 casi, anche in una residenza per anziani. 
A Roma, al San Raffaele Pisana, il focolaio sembra sotto controllo, ma sono emersi altri 4 casi in un istituto religioso. 
A Palmi, in Calabria, sono venuti fuori 8 casi; a Montecchio ci sono 7 positivi in 2 famiglie, e a Bolzano 11 in un nucleo familiare. A Como i positivi sono 7, in una casa di accoglienza; nelle province di Prato e Pistoia i positivi sono 19. A Porto Empedocle i migranti della Sea Watch positivi sono 28, tutti asintomatici e infine ad Alessandria ci sono 13 anziani positivi in una casa di riposo.








Como: 7 positivi in una casa d’accoglienza.
Province di Prato e Pistoia: 19 positivi.
Porto Empedocle (Agrigento): 28 migranti postivi dalla nave Sea Watch.
Alessandria: 13 positivi in una casa di riposo.