Giachetti contro i contestatori di Salvini: "Dovevano farlo parlare..."

In molti stanno rispondendo a Giachetti, non condividendo la linea della solidarietà: "È democrazia. Di ciarlatani che dovrebbero tacere ce ne sono troppi. In tutti i partiti"

Roberto Giachetti

Roberto Giachetti

globalist 29 giugno 2020
Da parte di Roberto Giachetti di Italia Viva arriva solidarietà a Matteo Salvini: "Sarà un ciarlatano, un provocatore, un cazzaro. Ma non esiste al mondo che in un paese democratico ad un esponente politico (per di più il segretario del maggiore partito italiano) venga impedito di fare un’iniziativa politica" scrive su twitter. 
In molti stanno rispondendo a Giachetti, non condividendo la linea della solidarietà: "È democrazia. Di ciarlatani che dovrebbero tacere ce ne sono troppi. In tutti i partiti. Ed è ora che la gente glielo faccia capire. Basta demagogia e populismo. Altro che solidarietà" scrive qualcuno. "Basta con la politica corretta. Se è un cazzaro ad ha tanto consenso è giusto contestarlo. Uno come te che ha fatto tante lotte dovrebbe saperlo. Anche per colpa vostra ci troviamo i cazzaro a 5stelle ed i fascisti leghisti" scrivono ancora.