Top

Muore per Coronavirus Ivo Cilesi: era un massimo esperto nella lotta all'Alzheimer

Cilesi è morto a Parma, dove era ricoverato in seguito a una crisi respiratoria ed essere risultato positivo al Coronavirus

Ivo Cilesi
Ivo Cilesi

globalist

3 Marzo 2020 - 11.24


Preroll

Il medico Ivo Cilesi è morto a 61 anni all’ospedale di Parma, dopo essere risultato positivo al Coronavirus. Era stato ricoverato per una crisi respiratoria mentre si trovava a Salsomaggiore Terme. Cilesi era tra i massimi esperti nella lotto all’Alzheimer ed era stato l’ideatore di due terapie rivoluzionarie, la Doll Therapy e la terapia del viaggio. 
Originario di Genova, il suo metodo più conosciuto, la terapia della bambola, si era sempre più diffuso nel mondo dopo la sperimentazione e le prime applicazioni al centro Alzheimer di Gazzaniga.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Cilesi si era laureato in Pedagogia a Genova ed era divenuto psicopedagogista e musico-terapeuta con specializzazione al Royal Hospital di Londra.  

Middle placement Mobile

La sua scomparsa ha colpito profondamente le migliaia di centri non solo in Italia in cui aveva insegnato come fronteggiare l’Alzheimer e la demenza senile con un approccio non basato sui farmaci ma esaltando l’empatia tra i malati e chi se ne prende cura a cominciare dai familiari. Migliaia anche i volontari formati nei suoi corsi e nei suoi seminari: tutti gli hanno sempre ricosciuto una profonda umanità.

Dynamic 1

Sono in corso accertamenti su eventuali patologie del medico, morto nella notte di domenica. La compagna è in quarantena. 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage