Haftar e Sarraj saranno entrambi a Berlino e intanto la Francia...

Intanto la Francia fa sapere che accordo con la Turchia 'mina diritti Paesi Ue'

Haftar e Sarraj

Haftar e Sarraj

globalist 16 gennaio 2020
La Presidenza del governo d'Accordo Nazionale libico (GNA) riconosciuto dalla comunità internazionale ha confermato che il suo presidente Fayez al Sarraj "parteciperà alla Conferenza Internazionale sulla Libia in programma a Berlino domenica" prossima. Lo riportano media locali.
Nel comunicato citato dal portale al Wasat, la Presidenza del Gna ha spiegato che "è stato lo stesso al Sarraj a sottolineare la sua partecipazione alla conferenza durante una riunione con ministri e militari".
La notizia della presenza dell'uomo forte della Cirenaica a Berlino è stata confermata anche dal generale Khaled al-Mahjoub, direttore del dipartimento della Guida Morale dell'Esercito nazionale libico. Haftar "parteciperà (alla conferenza, ndr), ma non l'abbiamo ancora annunciato ufficialmente", ha dichiarato al-Mahjoub, citato dall'agenzia di stampa russa 'Sputnik'.
Intanto la Francia. "Il protocollo d'accordo sulla delimitazione delle frontiere marittime fra Turchia e governo libico rappresenta un tema di grande preoccupazione" e "mina direttamente interessi e diritti sovrani degli stati membri dell'Ue, in particolare quelli di Cipro e della Grecia": lo ha detto oggi una portavoce del ministero degli Esteri francese durante il quotidiano punto stampa. Nella stessa occasione, parlando della situazione in Libia - dal punto di vista politico e della sicurezza - la portavoce ha sottolineato che "la conferenza internazionale che si terra' il 19 gennaio a Berlino avra' come obiettivo il consolidamento del consenso internazionale necessario ad un'uscita di crisi duratura in Libia, mettendo termine alle influenze esterne che alimentano l'escalation del conflitto