Meteo, ondata di maltempo nel weekend
Top

Meteo, ondata di maltempo nel weekend

Pioggia e neve sulle Alpi e venti forti. Fenomeni più intensi su Lombardia, Trentino, Veneto, Friuli, Liguria e Toscana.

Meteo, ondata di maltempo nel weekend
Meteo, ondata di maltempo nel weekend
Preroll

Desk2 Modifica articolo

9 Gennaio 2016 - 11.15


ATF

Dopo la Befana al freddo, continua il maltempo su tutta Italia. Nevicate attese sulle Alpi, con perturbazioni diffuse da Nord a Sud”.

Nuova ondata di maltempo nel weekend con pioggia, neve sulle Alpi e venti forti”: è quanto avverte il meteorologo di Francesco Nucera. “Gennaio si presenta abbastanza movimentato nelle sue battute iniziali con il passaggio di una perturbazione ogni due giorni”.

Le previsioni per il fine settimana.

Dunque, “fine settimana con perturbazioni foriere di maltempo soprattutto al nord e sulle zone tirreniche dove saranno più probabili piogge e qualche temporale. Fenomeni di moderata intensità sono attesi su Lombardia, Trentino, Veneto, Friuli, Liguria di Levante e Toscana mentre saranno meno probabili sul basso Adriatico e sui versanti ionici. Nevicherà sulle Alpi, specie centro-orientali dove sono attesi gli accumuli maggiori. Soffieranno venti tesi di Ponente con i mari che risulteranno molto mossi o agitati”.

Per Nucera, “questa vivacità caratterizzerà il tempo in Italia anche la prossima settimana; un’altra perturbazione porterà lunedì una nuova fase piovosa al nord e sui versanti tirrenici con neve sulle Alpi mediamente attorno ai 1000 metri. Tale situazione è destinata a perdurare anche nei prossimi giorni”.

Leggi anche:  San Valentino all'insegna del bel tempo, cosa ci riserva il week end

Nord. Nebbie o nubi basse in Val Padana, più soleggiato sui monti. Nuvolosità in aumento ovunque entro fine giornata per l’avanzata di un peggioramento, con prime piogge in arrivo tra Liguria, Emilia e basso Piemonte nonché neve sulle Alpi occidentali dai 1100-1300m. Temperature invariate, massime tra 5 e 10°C. Venti deboli settentrionali. Molto mosso il Ligure al largo, poco mosso l’Adriatico.

Centro. Nubi basse e locali nebbie tra medio-alta Toscana, Umbria e Marche; parzialmente nuvoloso altrove. Nuvolosità in aumento, però, a fine giornata, specie sulle Tirreniche con deboli fenomeni su alta Toscana e nord dorsale. Qualche fenomeno anche sulle interne sarde. Temperature in aumento con clima mite, massime comprese tra 13 e 18°C. Venti moderati di Libeccio, fino a tesi sulla Sardegna. Mari mossi, fino a molto mossi i bacini sardi e il Tirreno.

Sud. Spiccata variabilità con nubi più compatte sul basso Tirreno, ove il tempo rimarrà uggioso e vi sarà occasione per piogge sparse, seppur di debole intensità. Temperature in ascesa, clima molto mite per il periodo, massime comprese tra 14 e 19°C. Venti moderati o tesi occidentali. Mari in genere da molto mossi a mossi.

Leggi anche:  Majorino (Pd): "La destra fa paura per la sua visione cupa: faremo di tutto perché non vinca ancora"

Native

Articoli correlati