Top

Rondolino: perché la polizia non riempie di botte sti insegnanti?

L'ex portavoce di D'Alema ha commentato in questo modo la protesta contro il ddl Scuola approvato in Senato. Immediata la reazione del mondo del web

Rondolino: perché la polizia non riempie di botte sti insegnanti?

Desk3 Modifica articolo

26 Giugno 2015 - 12.55


Preroll
L’ex portavoce di Massimo d’Alema Fabrizio Rondolino si scatena su Twitter e se la prende con la protesta del mondo della scuola contro la riforma approvata in Senato. “Ma perché la polizia non riempie di botte sti insegnanti e libera il centro storico di Roma?”, queste le parole utilizzate sul social network da Rondolino, non nuovo ad esternazioni provocatorie del genere. Ma su Twitter il post non è stato accolto proprio bene, con il profilo dell’ex portavoce che è stato tempestato da commenti offensivi e in disaccordo.



Peggio di Salvini, appartenente all’ala che meglio interpreta la necessità padronale di farsi i caboli propri tenendo a bada i poveri, gli insegnanti, gli studenti, chi protesta a suon di manganello pesante.




https://twitter.com/frondolino/status/614157404092108800







Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile