Eurostar deraglia, muore il macchinista
Top

Eurostar deraglia, muore il macchinista

L'incidente è avvenuto in provincia di Brindisi. La Freccia Argento di Fs si è scontrata con un autoarticolato che attraversava il passaggio a livello.

Eurostar deraglia, muore il macchinista
Preroll

redazione Modifica articolo

24 Settembre 2012 - 18.57


ATF

L’Eurostar Freccia Argento 9531, Roma-Lecce, è deragliato, dopo aver speronato un autoarticolato nei pressi del passaggio a livello di Cisternino (Brindisi). Il grosso camion stava attraversando i binari, quando il treno in corsa si stava avvicinando velocemente. Il conducente della Freccia Argento, morto nello scontro, non non ha potuto evitare l’impatto. Dell’incidente ha dato notizia Ferrovie dello Stato, che ha confermato il ferimento di almeno 25 persone. 10 di loro sono state trasportate in ospedale.

Sei ricoverati in codice giallo a Ostuni, tre in codice giallo a Fasano e uno in codice verde a Brindisi. “Da una prima ricostruzione risulta che un camion ha indebitamente attraversato il passaggio a livello sulla Strada Provinciale 7, violando il Codice della Strada, mentre le sbarre erano in chiusura rimanendo sulla sede ferroviaria. Inevitabile l’impatto con il treno Frecciargento 9351 (Roma-Lecce) che è uscito dai binari”, ha scritto in una nota Ferrovie dello Stato. “Le Società del Gruppo Fs, Rete Ferroviaria Italiana e Trenitalia, hanno già attivato le Commissioni d’inchiesta per stabilire la dinamica dei fatti”, ha continuato l’azienda.

Leggi anche:  Baragiano, bus carico di studenti si ribalta per evitare un'auto: a bordo erano in 40, tragedia sfiorata

Il locomotore della Freccia Argento si è completamente accartocciato nell’impatto e ancora non si hanno notizie di un secondo conducente a bordo. L’azienda su questo punto non ha ancora fornito alcun elemento.
Bloccata invece la circolazione ferroviaria sulla linea adriatica dalle 14.35 di oggi.

[url”[GotoHome_Torna alla home]”]http://www.globalist.it/[/url]

Native

Articoli correlati