Forte pioggia a Milano, esondato il Lambro: paura per il Seveso
Top

Forte pioggia a Milano, esondato il Lambro: paura per il Seveso

Il fiume Lambro è straripato in alcune parti della città, causando fuoriuscite nel quartiere di Pontelambro, situato alle porte del capoluogo lombardo.

Forte pioggia a Milano, esondato il Lambro: paura per  il Seveso
Maltempo a Milano
Preroll

globalist Modifica articolo

15 Maggio 2024 - 11.58


ATF

La pioggia ha continuato a scendere intensamente su Milano da martedì sera.

Il fiume Lambro è straripato in alcune parti della città, causando fuoriuscite nel quartiere di Pontelambro, situato alle porte del capoluogo lombardo. Anche il livello del Seveso è sotto osservazione, con l’attivazione della vasca di laminazione per prevenire esondazioni nella zona nord di Milano.

Il traffico è fortemente compromesso, con deviazioni anche per le linee dei trasporti pubblici. I vigili del fuoco sono intervenuti in numerosi casi di emergenza legati al maltempo, principalmente per la caduta di alberi e tetti pericolanti in città e provincia.

“I livelli del fiume Seveso – ha spiegato l’assessore alla Sicurezza e Protezione civile del Comune di Milano, Marco Granelli – sono aumentati con le piogge di stanotte”. “Ancora una volta quest’opera fondamentale è entrata in funzione e protegge la nostra città, sono molto alti anche i livelli del Lambro che sono a 2 metri e 50. Martedì sera abbiamo evacuato le comunità (ve ne sono alcune di solidarietà) in modo tale da non aver problemi”, ha proseguito. L’assessore Granelli ha consigliato “massima prudenza in quanto il maltempo proseguirà”.

Leggi anche:  Alessia Pifferi ha deciso di smettere di mangiare: "Vuole spegnersi e raggiungere la figlia Diana"

A causa del maltempo delle ultime ore, i Vvf di Milano hanno eseguito circa 80 interventi, 20 interventi in coda. Tutta l’area di Milano è coinvolta, senza differenze. A Milano città, dove da martedì sera la pioggia è costante, il Lambro è uscito in alcuni punti dagli argini, una esondazione controllata e monitorata. I vigili del fuoco hanno eseguito ottanta interventi nell’area Milanese, dove si sono verificati allagamenti e dove, per questo, alcune linee di bus e tram sono state deviate.

Allagato il cavalcavia Pompeo Leoni, nella zona sud della città. Intervenuti anche i vigili del fuoco per mettere in sicurezza due persone a bordo di un’auto. Sempre a Milano, in via Rainer Maria Rilke, i vigili del fuoco, con i sommozzatori hanno tratto in salvo una disabile che è stata poi portata in ambulanza in ospedale. Nessuna lesione, ma la donna sarà sottoposta all’attenzione medica.

Forte pioggia nel Lodigiano, smottamenti e allagamenti

 A causa della forte pioggia in corso da martedì sera sul Lodigiano con oltre 10 centimetri d’acqua finora scaricati sul capoluogo, a Lodi si sono registrati smottamenti e allagamenti in diversi sottopassi pedonali. I vigili del fuoco, in particolare, sono al lavoro nella stazione ferroviaria cittadina per cercare di liberare dall’acqua l’unico tunnel pedonale attualmente disponibile per l’accesso ai binari. Chiamate al 115 sono arrivate anche per alberi caduti nel capoluogo. La situazione viene tenuta sotto controllo. 

Native

Articoli correlati