Twitter, l'ultima di Musk: "Vietato pubblicare link che mandino a social media rivali"
Top

Twitter, l'ultima di Musk: "Vietato pubblicare link che mandino a social media rivali"

Gli utenti di Twitter non potranno più pubblicare link che rimandino a social media rivali, comprese quelle che l'azienda ha definito "piattaforme vietate": Facebook, Instagram e Mastodon.

Twitter, l'ultima di Musk: "Vietato pubblicare link che mandino a social media rivali"
Preroll

globalist Modifica articolo

18 Dicembre 2022 - 21.30


ATF

Gli utenti di Twitter non potranno più pubblicare link che rimandino a social media rivali, comprese quelle che l’azienda ha definito “piattaforme vietate”: Facebook, Instagram e Mastodon.

È l’ultima mossa del nuovo proprietario di Twitter, Elon Musk dopo che la settimana scorsa ha chiuso un account Twitter che seguiva i voli del suo jet privato.

“Sappiamo che molti dei nostri utenti possono essere attivi su altre piattaforme di social media; tuttavia, in futuro, Twitter non consentirà più la promozione gratuita di specifiche piattaforme di social media su Twitter”, ha dichiarato la società in un comunicato.

Le piattaforme vietate includono siti come Facebook e Instagram e i rivali emergenti Mastodon, Tribel, Nostr, Post e Truth Social dell’ex presidente Donald Trump. Twitter non ha al momento spiegato perché la lista nera includa questi sette siti e non altri come Parler, TikTok o LinkedIn.

Twitter sta anche vietando la promozione di aggregatori di link di social media, come Linktree, che alcuni usano per mostrare dove possono essere trovati su diversi siti web.

Leggi anche:  Tim Cook conquista ChatGPT: la nuova piattaforma si chiama Apple Intelligence

Native

Articoli correlati