Perché Internet è pieno di scope? Storia della bufala smentita dalla Nasa

Qualche burlone si è inventato che le scope stanno in piedi da sole perché l'asse della Terra si è inclinato, un fenomeno che capita ogni 3.500 anni. E in tanti (troppi) ci cascano.

Scopa

Scopa

globalist 27 febbraio 2020

Chiunque sia entrato su twitter avrà visto che oggi la parola #scopa è in tendenza. Esplorando un po', si viene a scoprire che ha a che fare con una cosa chiamata #BroomstickChallenge, ossia 'sfida della scopa'. È abbastanza vecchia, dato che negli Stati Uniti era diventata di moda il 10 febbraio scorso, ma in Italia esplode solo oggi. Twitter è invaso da foto di scope che stanno in piedi da sole. Si penserà all'ennesima 'challenge' che tanto vanno di moda, ma stavolta c'è di più. 
Infatti qualche burlone si è inventato che le scope stanno in piedi da sole perché l'asse della Terra si è inclinato, un fenomeno che capita ogni 3.500 anni. E in tanti (troppi) ci cascano: "È vero, guardate" scrivono, facendo avanzare così le scope in alte posizioni su twitter, scalzando il coronavirus. 
È dovuta intervenire la Nasa che ha spiegato, non senza un pizzico di insofferenza, che è una bufala: "Provateci oggi, domani, il giorno dopo ancora...starà sempre in piedi. È semplicemente fisica".