Top

Il sindaco Paolo Truzzu (FdI) scrive a Jennifer Lopez: "Vieni a vivere qui a Cagliari"

Truzzu risponde all'attrice che aveva detto in un'intervista che le piacerebbe trasferirsi in una piccola città italiana per vivere un po' più tranquilla"

Paolo Truzzu e Jennifer Lopez
Paolo Truzzu e Jennifer Lopez

globalist

15 Gennaio 2020 - 16.30


Preroll

Qualche giorno fa Jennifer Lopez ha rilasciato un’intervista a Vanity Fair dichiarando di essere alla ricerca di “una piccola città italiana, dove vivere con tempi rilassati, mangiare cose buone, godersi il ritmo lento delle giornate, a contatto con la natura”. 
Bene, per fortuna di Jennifer c’è Paolo Truzzu, di Fratelli d’Italia, sindaco di Cagliari che ha scritto direttamente all’attrice dicendole: “Ho io la soluzione che fa per te, la città perfetta che cerchi”. Parlando, ovviamente, del capoluogo della Sardegna. 
Truzzu ci crede talmente tanto alla sua proposta che è comparsa anche sul sito del comune di Cagliari: “Cagliari non è proprio piccola” scrive Truzzu, “ma ti invito a venire a vivere qui, troverai tutto ciò che ti serve: la possibilità di riprendere gli spazi della propria vita, camminare per le vie del centro senza improbabili scocciatori, a contattato con gente discreta e attenta a non oltrepassare la privacy altrui, proprio come siamo noi sardi e cagliaritani.  
C’è sempre un aeroporto efficiente che permette di spostarsi tranquillamente ovunque,  e luoghi dove, invece, nascondersi, riposarsi, dedicarsi a se stessi evitando i ritmi frenetici delle grandi città. Potrai frequentare splendide spiagge, apprezzare tramonti mozzafiato, vivere la straordinaria nidificazione dei fenicotteri rosa, gustare una splendida cucina e scoprire la storia e la cultura di una terra che è stata la culla di una antica civiltà e di una città capitale del Regno. Quest’anno Cagliari sarà ricca di eventi di ogni tipo. Dalle gare dell’America’s Cup alle mostre, sarà un anno ricco da vivere con molta tranquillità. Siamo qui… noi ti aspettiamo e siamo pronti ad ospitarti magari già il 1 Maggio, per la sagra di Sant’Efisio, una esperienza unica di fede e tradizione”. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage