Zelensky alla Nato: "Se siamo veramente alleati aiutateci"
Top

Zelensky alla Nato: "Se siamo veramente alleati aiutateci"

E' quanto ha detto oggi Volodymyr Zelensky durante la riunione dei ministri della Difesa dalla Nato, secondo quanto riferito dallo stesso presidente ucraino

Zelensky alla Nato: "Se siamo veramente alleati aiutateci"
Preroll

globalist Modifica articolo

19 Aprile 2024 - 22.27


ATF

«Putin deve essere abbattuto e i nostri cieli devono tornare ad essere sicuri. E questo dipende unicamente dalla vostra scelta. La scelta se la vita ha lo stesso valore ovunque, se voi avete lo stesso atteggiamento con tutti i partner. La scelta se siamo veramente alleati».

E’ quanto ha detto oggi Volodymyr Zelensky durante la riunione dei ministri della Difesa dalla Nato, secondo quanto riferito dallo stesso presidente ucraino che, in un messaggio su Telegram, ha spiegato le richieste presentate.

«Abbiamo bisogno di altri sette Patriot o sistemi di difesa aerea simili, come minimo, che possono salvare vite e veramente cambiare la situazione», ha detto Zelensky, sottolineando che gli alleati Nato hanno questi sistemi. Inoltre ha ricordato che «stiamo parlando da un po’ di circa un milione di munizioni di artiglieria, devono essere finalmente consegnate al fronte».

Zelensky ha affrontato anche la questione delle capacità a lungo raggio: «è assurdo quando i partner hanno paura della loro forza, più armi a lungo raggio sono nelle mani dei nostri soldati, più vicina è la pace», ha affermato. Richieste anche sul fronte dell’aviazione: «la questione non è il numero dei caccia promessi, ma il numero effettivo nei cieli». Infine la questione della velocità: «quest’anno non possiamo aspettare che vengano prese le decisioni – ha concluso – vi chiedo di considerare al più presto possibile le nostre richieste, per le vostre decisioni su ogni elemento».

Leggi anche:  Ucraina sotto il fuoco russo: Zelensky annullato il viaggio in Spagna e Portogallo
Native

Articoli correlati