Israele fa mazzi di carte con le immagini dei leader di Hamas: come fecero gli Usa in Iraq
Top

Israele fa mazzi di carte con le immagini dei leader di Hamas: come fecero gli Usa in Iraq

 Diecimila mazzi di carte da gioco sono stati distribuiti ai soldati israeliani dell'Idf a Gaza, ciascuno contenente 52 immagini di figure di spicco di Hamas

Israele fa mazzi di carte con le immagini dei leader di Hamas: come fecero gli Usa in Iraq
Guerra di Gaza
Preroll

globalist Modifica articolo

3 Dicembre 2023 - 22.25


ATF

Qualcosa del genere l’avevano fatta anche gli american i ai tempi dell’invasione dell’Iraq e a vedere dai risultati non ha portato molto bene.

 Diecimila mazzi di carte da gioco sono stati distribuiti ai soldati israeliani dell’Idf a Gaza, ciascuno contenente 52 immagini di figure di spicco di Hamas, tra cui il leader del gruppo terroristico nella Striscia di Gaza Yahya Sinwar e l’oscuro capo della sua ala militare Mohammed Deif.

A segnalarlo è il portale israeliano Ynet secondo cui l’iniziativa, le cui origini non sono ancora state chiarite, rappresenta uno strumento di guerra psicologica progettato per deridere e far irritare i funzionari del gruppo palestinese nascosti nei bunker a Gaza.

Innanzitutto, le carte fungono da strumento di identificazione per i soldati in combattimento, che hanno l’obiettivo di eliminare o catturare tutti i leader di Hamas. Una iniziativa simile era stata realizzata dall’esercito americano dopo l’invasione dell’Iraq del 2003, con la distribuzione di mazzi con immagini di personaggi ricercati dal regime di Saddam Hussein. E anche in Ucraina, lo scorso anno i militari di Kiev hanno realizzato carte da gioco da fornire ai soldati con le facce dei generali russi più ricercati.

Leggi anche:  Gaza, Blinken: "L'accordo sugli ostaggi e il cessate il fuoco è ancora possibile"

Nel caso dell’Iraq, le carte con il valore più alto, a cominciare dagli assi e dai re, venivano usate per le persone in cima alla lista dei più ricercati, con l’asso di picche assegnato a Saddam. Per i mazzi realizzati su Hamas, le carte «degradano» invece deliberatamente alcuni dei suoi membri più anziani per denigrare ulteriormente i miliziani, secondo Ynet.

Ad esempio, Yahya Sinwar è raffigurato come la Regina di Cuori, invece che come Re, Asso o il Jolly. Nel mazzo di carte, gli assi sono Ismail Haniyeh e Khaled Mashal, attuale ed ex capo dell’ufficio politico dell’organizzazione terroristica che risiedono entrambi a Doha, in Qatar, e Marwan Issa, un rappresentante dell’ala militare del gruppo nell’ufficio politico. Il fratello di Sinwar, Muhammad, è il Jack di picche, mentre il jolly è Mohammed Deif. Il mazzo comprende 10 carte di figure di spicco dei miliziani palestinesi che sono già stati eliminati.

Native

Articoli correlati